"I Giusti dello Sport": scarica l'ebook gratuitamente

16.07.2020


Ci sono il pugno alzato di Tommie Smith e John Carlos e l’eroismo di Peter Norman alle Olimpiadi di Città del Messico del 1968. Ma anche il coraggio di Gino Bartali contro il nazismo e il dissenso dei campioni olimpionici Emil e Dana Zátopek durante la repressione di Praga. E ancora: la battaglia per i diritti degli Oromo in Etiopia di Feyisa Lilesa e la lungimiranza di Nelson Mandela nell’utilizzare il rugby per ricostruire il Sudafrica post apartheid. Senza dimenticare le sfide contemporanee contro le discriminazioni nel calcio e le testimonianze degli sportivi che hanno abbandonato il campo da gioco per aiutare i più bisognosi durante la crisi pandemica. Sono alcune delle quasi quaranta storie raccolte ne “I Giusti dello sport”, un lavoro collettivo a cura della onlus “Gariwo, la foresta dei Giusti” e patrocinato dalla fondazione “Candido Cannavò per lo sport”, che ha coinvolto 22 autori provenienti dal mondo del giornalismo sportivo e non solo.

All'interno del libro è presente la storia di Io Tifo Positivo raccontata da Franco Arcuri. "In una classe di scuola elementare di Missaglia (Lecco), gli educatori del progetto Io tifo positivo, fanno il consueto screening con gli insegnanti. Su un bambino, in particolare, che deve ricorrere ai bisogni educativi speciali, ricevono indicazioni quasi rassegnate: «Paolo fa fatica ad essere presente a livello mentale........".

Il libro può essere scaricato gratuitamente su gariwo.net/igiustidellosport
 

Ultime News